L’APPROCCIO TRANSCULTURALE ALLA PERSONA

CORSO DI PERFEZIONAMENTO PER OPERATORI SOCIOSANITARI E SOCIOEDUCATIVI

IL CORSO

Il Corso si rivolge a chi opera nell’ambito di strutture che si occupano di persone provenienti da contesti culturali altri
(migranti, seconde generazioni, etc).
L ’obiettivo è di offrire una competenza teorica e pratica
per la comprensione delle molteplici dinamiche culturali,
sociali, psicologiche, educative e sanitarie delle persone
provenienti dai diversi paesi inserite in un percorso di
integrazione. Si forniranno così strumenti per entrare in
relazione con i cittadini di origine migrante e le loro
famiglie attivandone al meglio le risorse e costruendo dei
percorsi di integrazione personalizzati ed efficaci.

DESTINATARI

Operatori che svolgono la loro attività con persone di
origine migrante e le loro famiglie: psicologi, antropologi,
assistenti sociali, avvocati, coordinatori di servizi di
accoglienza diurni e residenziali, educatori, mediatori
culturali, infermieri, insegnanti, medici.
Per alcune di queste professioni sono stati chiesti crediti
formativi (45  crediti per Assistenti Sociali)

DURATA

Il corso è costituito da 9 fine settimana; ogni fine settimana
si compone di 3 mezze giornate di 4 ore:

Venerdì pomeriggio ore 14.00 – 18.00 e tutto il giorno
Sabato 9.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00.

PROGRAMMA 2020-2021

il corso è stato rinviato all’autunno 2020, è in programmazione

1° Weekend: 13/14 marzo
Psicologia e Medicina delle Migrazioni

Venerdì – L’Io culturale e la psiche , E. Riva
Sabato – L’esperienza dello sbarco: Lampedusa, A.M. Callari

2° Weekend: 3/4 aprile
Violenza strutturale. Contesto culturale Cina.
Diagnosi e Farmaci

Venerdì – Violenza strutturale e percorsi migratori,
violenza strutturale e servizi, M. Fontana
Sabato – Famiglia Salute ed educazione in Cina,
E. Riva, MLC S.Huang.
Gli aspetti diagnostici del disagio psichico e
gli Psicofarmaci, quando e come utilizzarli,
T. Maranesi

3° Weekend: 8/9 maggio
L’esperienza di eradicamento dei richiedenti asilo
Venerdì – Identità e spazio di vita: l’esperienza dell’abitare,
N. Rainisio
Sabato – Il disorientamento nostalgico,
Eventi traumatici, trauma e resilienza, E. Riva

4°Weekend: 5/6 giugno
Minori non accompagnati. Contesto culturale latino-americano e pakistano
Venerdì – Maltrattamento intrafamiliare e cultura
(America Latina), M. Cruz, M. Reggi
Sabato – Famiglia Salute ed educazione in America Latina
E. Riva, MLC T. Torres
Famiglia Salute ed educazione in Pakistan
E. Riva, MLC Z.Raja

5°Weekend 10/11 luglio
Il tempo sospeso della migrazione
Venerdì – Temporalità complessa delle migrazioni
dal Corno d’Africa e disagio psichico:
il caso del Buufis, M. Reggi
Sabato – Famiglia, salute e transnazionalismo somalo,
MLC E. Moallin, M. Reggi
La procedura per il riconoscimento della
protezione internazionale tra norma e prassi;
la valutazione della domanda di asilo,
M.C. Romano

6°Weekend: 11/12 settembre
Trauma psicologico ed esilio: il Centre Minkowska
Venerdì – Impatto fisico e psicologico dei traumi legati
all’esilio, M. Carlin
Sabato – Eventi traumatici, trauma e resilienza
M. Carlin

7°Weekend: 16/17 ottobre
Contesto culturale islamico
Venerdì – Dal nord Africa e il Medio Oriente
all’Italia: maltrattamento intrafamiliare e
cultura. S.Ghrewati, S. Sayed, M.Reggi
Sabato – Famiglia Salute ed educazione in Banghladesh,
C.Dragoni, MLC S.Hossein
Famiglia Salute ed educazione nei Paesi
Islamici, Imam Abdallah Tchina, E. Riva

8° Weekend: 13/14 novembre
Strumenti per l’approfondimento transculturale
Venerdì – Genogramma,Identikit culturale, S. Ponzini
Sabato – Strumenti per la valutazione psicosociale, S.Ponzini

Weekend: 11/12 dicembre
Richiesta di asilo, prostituzione, tratta
Venerdì – Quale tutela per le vittime di tratta?
L. Bonzano
Sabato – Richiesta d’asilo e prostituzione: sospetto
e pregiudizio, E. Riva, MLC S. Okungbowa
Emersione, percorsi possibili,
E. Riva, MLC S. Okungbowa

DOCENTI

Responsabile scientifico: E. Riva

L. Bonzano, Avvocato Foro di Milano, Asgi
A. M. Callari, Oncologa e psicoterapeuta transculturale, ASL 6
Palermo
M. V. Carlin, Medico psichiatra, Centre Minkowska, Parigi
M. Cruz, Psicologa
C. Dragoni, Psicologa, psicoterapeuta transculturale GRT
M. Fontana, Psicologo, psicoterapeuta transculturale GRT
S.Ghrewati, Omeopata, Progetto Aisha
S. Hossein, Mediatrice Linguistico Culturale
S. Huang, Mediatrice Linguistico Culturale
T. Maranesi, Psichiatra. Già Primario Psichiatria Ospedale Sacco
E. Moallin, Mediatrice Linguistico Culturale
S. Okunbowa, Mediatrice Linguistico Culturale
S. Ponzini, Psicologa, psicoterapeuta, Istituto Transculturale
Z. Raja, Mediatrice Linguistico Culturale
M. Reggi, Psicologo e Antropologo GRT
N. Rainisio, Psicologo sociale e ambientale, Università degli
Studi di Milano
E. Riva, Psicologa, psicoterapeuta transculturale, Università
degli Studi di Milano, Escapes, Istituto Transculturale
M. C. Romano, Avvocato Foro di Milano, Asgi
S. Sayed, arte terapeuta, educatrice, Progetto Aisha
A. Tchina, Imam, Moschea di Sesto San Giovanni
T. Torres, Mediatrice Linguistico Culturale

DATE DEL CORSO

DAL: 13 Marzo 2020
AL: 12 Dicembre 2020

L’iscrizione al corso costa € 1.000,00
Per iscritti a Giovani Psicologi Lombardia € 800,00

Inviare la scheda d’iscrizione compilata a:
istituto@grtitalia.org con copia del pagamento della prima
rata di € 300,00

Per gruppi di 2 o più operatori della stessa istituzione è previsto
lo sconto 10%.

Il corso si avvierà con un numero minimo di 10 partecipanti,
numero massimo 20.

Termine iscrizione: 24 febbraio 2020 fino ad esaurimento posti.

DESTINATARI

Operatori che svolgono la loro attività con persone di
origine migrante e le loro famiglie: psicologi, antropologi,
assistenti sociali, avvocati, coordinatori di servizi di
accoglienza diurni e residenziali, educatori, mediatori
culturali, infermieri, insegnanti, medici.
Per alcune di queste professioni saranno richiesti i crediti
formativi (45 crediti per Assistenti Sociali)

SEDE DIDATTICA E ISCRIZIONI

GRT Gruppo per le Relazioni Transculturali
Istituto Transculturale per la salute
Via Molino delle Armi 19
20123 Milano
tel 0039 02 26 68 18 66
mail: scuola@istitutotransculturale.it
www: www.istitutotransculturale.it

GRT e ISTITUTO

Il GRT è una ONG che opera in Italia e all’Estero con segmenti di Popolazioni in stato di emarginazione. L’approccio transculturale sperimenta opzioni per il benessere, la sopravvivenza e la pacificazione dei popoli con sguardo attento sulle potenzialità dell’incontro tra culture, sia per quanto riguarda
la salute, lo sviluppo sociale, culturale, artistico ed economico delle popolazioni.

L’ISTITUTO TRANSCULTURALE PER LA SALUTE è il settore scientifico del GRT. Si occupa di ricerche intervento e formazione sul rapporto tra mutamenti culturali e processi di adattamento; un adattamento difficile e generatore di disagio diffuso destinato ad aggravarsi negli scenari Europei ricchi di differenze culturali, fluttuanti definizioni identitarie e l’impatto con i flussi migratori.